9 Strategie Anticrisi

9 Strategie Anticrisi

Volevo parlarvi di un argomento che ci compete a tutti noi imprenditori e liberi professionisti, e sono strategie per salvare la nostra attività in questi giorni così difficili che ci tocca vivere, volevo parlare di azioni da realizzare per potenziare la visibilità della tua attività, può darsi che stai già applicando qualcuna di loro e benissimo! Anzi, lascia un commento di come la applichi così possiamo replicare tutti noi.

Queste sono le 9 strategie anticrisi:

1. RIVALUTA I TUOI OBIETTIVI

Alla fine gli obiettivi che ti stabilisci saranno il canale della tua sopravvivenza, quindi devi prepararti al peggio e sperare il meglio.
Tutti gli obiettivi che potevamo avere pianificati per il 2020, bisogna scartarli o meglio, rivalutarli. Sono sempre dell’idea che bisogna lavorare con obiettivi corti (ideale 4 settimane).

Inutile fare una pianificazione annuale impiegando risorse e tempo, il mondo di oggi cambia così tanto, succedono tante cose, disgrazie come questa che ci tocca vivere, che poi tutto quel lavoro fatto lo dobbiamo buttare per la borda… è vero che ci possono essere certi tipi pianificazioni lunghe, ma l’idea è di fare la giusta pianificazione e attuare strada facendo.

Altrimenti quello che stiamo facendo e lasciare sul tavolo la cosa più preziosa che abbiamo, il tempo, e perderlo.
Per tanto ora più che mai dobbiamo aggiustare i nostri obiettivi in questo momento pensando ai risultati che arriveranno a 1-3 mesi con una proiezione massima a fine anno.

2. RIAGGIUSTA LE TUE PROIEZIONI
Non si parla più di farlo ogni mese, ma di farlo ogni settimana, perché viviamo influenzati da ciò che succede intorno a noi e alle misure che adotterà ogni governo ed ogni regione, e come queste misure cambiano costantemente, dovremmo anche noi adattarci alla situazione.
Fare dei meeting settimanali (ad esempio il lunedì) per vedere com’è andata la settimana scorsa e buttare giù nuove idee per questa, bisogna capire che è un momento nel quale dobbiamo focalizzarci a breve scadenza.
Così come gli obiettivi, come abbiamo parlato nel precedente post (Strategia N*1), anche le proiezioni devono seguire lo stesso trend di questo difficile momento di crisi sanitaria che affetta tutti noi e anche l’economia, ma che se sappiamo adattarci e siamo pronti a rinnovare, potrà inverosimilmente portarci benefici.
3. MARKETING E FINANZE
Ci sono due cose chiavi in un’attività, e queste sono proprio il marketing e le finanze, senza una di queste due cose un attività ha poche possibilità di sopravvivere.
E quando dico marketing non intendo pubblicità, ma il concetto ampio di marketing, che alla fine sarebbe offrire un prodotto interessante, piazzarlo davanti al cliente potenziale e far si che lo acquisti. Dopo il resto saranno azioni e strategie che fanno parte del marketing o del marketing digitale.
Ma l’aspetto finanziario è cruciale. A volte possiamo avere un buon prodotto, buon prezzo e servizio, e altre aziende che non hanno lo stesso prodotto, la stessa qualità e prezzo, stanno ugualmente vendendo molto. Allora cominciamo a chiederci cosa possiamo fare, se il prezzo, oppure se…Fermo! 🖐
La soluzione si trova in due fattori: Tempo o Soldi. E dobbiamo avere uno dei due, mi piacerebbe dire il contrario ma è così. Frasi come “non ho tempo ne soldi”, “Ho bisogno di vendere la settimana prossima, ma non ho neppure soldi da investire per vendere”… Capirete anche voi che queste situazioni non sono sostenibili. Innanzitutto, siamo onesti con noi stessi, soprattutto in questi momenti difficili, le cose richiederanno un po di tempo.
Vediamo, situazione A: “io non ho soldi ma ho tempo”, allora cercherò una persona da formare, che impari, ecc. ecc., ma questo richiede tempo.
Situazione B: “Ho bisogno di risultati subito”, in questo caso avrò bisogno di professionale che mi aiuti e questo avrà un costo.
Quindi sarà molto importante tenere sotto controllo le finanze tutti i giorni, non più di forma mensile o settimanale, ora più che mai la liquidità è fondamentale per la sopravvivenza della nostra azienda.
 
4. TAGLIA TUTTE QUELLE SPESE CHE NON TI GENERANO INGRESSI.
Per ora e per questo momento, sto parlando di queste settimane.
Sai tante volte la spesa che prima si taglia è quella di marketing (credendo che sia una spesa), e se mi chiedi se in questo momento e solo in questo, abbia senso lavorare sul brand, ti direi che togliendo dei casi particolari e isolati, non ha senso.
Considerando poi che non sappiamo se la nostra attività ripartirà fra 1 o 3 mesi…quindi ora lavorare sulla brand awareness, ossia il rinforzare o dare a conoscere il marchio alla gente, non ha senso.
Possiamo fare altri tipi di azioni per rimanere in mente ai nostri clienti, per esempio con certi tipi di contenuti o strategie in modo da catturare leads (potenziali clienti) per utilizzarli in futuro a seconda dei bisogni…
Ma quello che ti posso dire ora è di tagliare tutte le spese che, in questo periodo, non ti aiutino a generare ingressi o essere di sostegno quando tutto questo si soluzioni.
 
5. LE NUOVE OPPORTUNITÀ
Più che una strategia è una riflessione: “in tutte le crisi nascono nuove opportunità”, è sempre così, da ora in poi ci saranno nuove necessità e il mondo, così come lo conoscevamo, cambierà o si evolverà.
Può essere che siano direttamente relazionate con il tuo business o siano tangenziali, non lo so, ma comunque in uno o nell’altro modo, credo che in questo momento dobbiamo ESSERE APERTI a nuove idee emergenti.
Ora più che mai…
 
👉 Ti ricordo che sono a disposizione per una consulenza GRATUITA nella quale cercherò di aiutarti a pianificare una strategia. Contattami fai clic qui
 
6. PARTNERSHIP
Cerca fusioni, collaborazioni.
Questa è una parte cruciale e fondamentale, ed è un modello che applicano grandi aziende, ma che oggi con questo cambio improvviso, tutti dobbiamo applicare.
Alla fine il concetto è cercare altri imprenditori stringere una collaborazione nella quale tutti e due avranno dei benefici ma cosa più importante, impedirà a molte aziende di chiudere.
Un esempio? Ci sono molti piccoli negozi che stanno stringendo collaborazioni con aziende più grandi, in modo che tutti e due possano continuare a lavorare.
Non si parlerebbe di un modello di franchising ma di veri e propri soci locali, in questo modo la riattivazione verrebbe più velocemente per ambedue. certo ci sono altri tantissimi maniere, l’importante, in questo momento difficile, è capire che se ci aiutiamo ne usciremmo più in fretta.
 
7. PARLA CON GENTE CHE ABBIA UNA VISIONE OBIETTIVA
Questa è una buona abitudine che dovresti applicare sempre nel tuo business e non solamente ora in questo momento.
 
Tante volte, immersi nel nostro circolo lavorativo, con la gente che lavoriamo, finiamo con avere tutti la stessa linea, contaminati con le stesse idee, questo ci difficolta la possibilità di vedere alternative, una visione differente.
Per questo ti sara utile parlare con altre persone che non abbiano niente a che vedere con quello che fai, con il tuo settore o il tuo business e scambiare idee, esperienze, cosa stanno facendo loro. Tante volte ritrovi in queste persone che non fanno lo stesso che te, delle idee che loro stanno applicando nel loro settore e funzionano. Alla fine è una specie di brainstorming che possiamo applicare.
 
8. STRATEGIA DI GENERAZIONE DI INGRESSI
Pensa alle maniere per poter generare cash (liquidi), il prima possibile in questo breve periodo. Quindi parlando in termini generali, se quello che abbiamo bisogno subito e #cash, allora ad esempio tante volte abbiamo certi prodotti con uno stock elevato o forse possiamo far uscire il più velocemente possibile certi prodotti ad un prezzo più economico, in modo di trovare quei liquidi in breve periodo.
💡 Un altra idea che funziona molto bene, è la prevendita. Facendo uno sconto per il prodotto nuovo in uscita, il cliente ottiene un vantaggio economico a patto di attendere qualche giorno e voi evitate di tenere la merce ferma, avete un #investimento minore e lavorate sul venduto.
👉 Come ho già detto, in questo momento così difficile, tutti devono guadagnarci e allo stesso tempo tutti devono cedere qualcosa, è la forma di uscirne insieme.
 
9. SFRUTTA GLI AIUTI DEL GOVERNO
Lo so che forse le soluzioni o aiuti che sta offrendo il governo non sono proprio ideali, ma certo dipenderà anche da ogni azienda e in che situazione si trovi, in certi casi può dare quella liquidità che parlavamo nella strategia numero 8, in modo da potenziare momentaneamente l’attività ed aiutarci a ripartire.
 
👉 Ti ricordo che sono a disposizione se hai bisogno di una consulenza GRATUITA nella quale cercherò di aiutarti a pianificare una strategia. Contattami fai clic qui